you reporter

Il progetto

Il “mostro” sta bene lì com’è

Il “regalo” arriva dai dirigenti del comune, che bloccano la cessione Asm Spa: per il piazzale bisognerà andare ad asta pubblica, col rischio di vederlo finire in mano a chissà chi.

Il “mostro” sta bene lì com’è

Il progetto sulla carta c’era, ed era parecchio interessante. Aveva ottenuti il via libera politico della maggioranza e sembrava ad un passo dal venire realizzato: un sogno per i tanti che vivono in quella parte di Rovigo.

E invece sulla strada di Asm Spa, la partecipata del Comune che aveva studiato il progetto e che aveva fatto anche una proposta economica affascinante (da pagare in asfaltature), è arrivata la scure burocratica. Il dirigente dei lavori pubblici, Michele Cavallaro, ha detto “no”: il Comune non può cedere la proprietà ad una partecipata, ma deve fare una gara di alienazione ad evidenza pubblica.

Per un bene, detto per inciso, inserito da anni nell’elenco di quelli alienabili ma che nessuno si è mai voluto comprare. Ma che ora, vista la possibilità di intervento, potrebbe finire per fare gola anche a chi volesse solo fare un investimento per il futuro (la storia di Rovigo è lastricata di questi “investimenti”).

La motivazione “tecnica” è tutta da leggere. Ma senza arrabbiarsi troppo. In fondo qualcuno brinderà. E il mostro? Tenetevelo così... non è poi così brutto.

Il servizio completo sulla Voce in edicola mercoledì 18 aprile.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl