you reporter

Commenda

Uno studentato all’ex Maddalena

Cambia il progetto: dopo la riqualificazione arriveranno gli universitari. E su piazzale Di Vittorio il sindaco assicura: “All'asta, Asm ci sarà”.

Uno studentato all’ex Maddalena

“Una cosa è certa: restituirò il Maddalena alla città. E anche piazzale Di Vittorio, che da quasi vent’anni versa in uno stato indecoroso”. Il sindaco Massimo Bergamin è determinato: sono questi i due obiettivi su cui punterà tutto nei prossimi mesi.

Intanto, il comune si siede al tavolo con i privati e il governo per discutere una rimodulazione del progetto presentato nell’ambito del bando. Il comune ha infatti deciso anche di spostare la realizzazione dello studentato, levandolo da Casa Serena, dove era stato precedentemente immaginato, per destinarlo nel nuovo Maddalena, dove convivrà con gli uffici pubblici. “Un modo - spiega Bergamin - anche per dare un presidio alla zona”.

Più difficile, invece, pensare ad un trasferimento qui del comando dei vigili urbani. “Non possiamo aspettare la fine dei lavori. Ai nostri agenti serve una soluzione molto prima. Lavoriamo per dare loro una sede decorosa al più presto”, dice il sindaco.

Tornando al progetto Maddalena “sono molte - spiega Bergamin - le città che hanno dovuto fare modifiche ai propri piani, e il governo si è dimostrato disponibile ad accogliere le richieste delle città e risolvere i problemi”. Il maxifinanziamento (da 13,5 milioni di euro) e la sistemazione del Maddalena, del grande parco, e di tutte le strade del quartiere, a partire dai sottoservizi per procedere con marciapiedi e asfalti, insomma, sono al sicuro.

Il sindaco ne è sicuro. E non si ferma: “Avanti tutta anche per piazzale Di Vittorio”. E sul parere del dirigente comunale secondo cui, prima di ogni altra cosa, bisognerà fare un’asta - a livello europeo - per vendere l’ex biglietteria, fa buon viso: “La faremo, non è una cosa negativa. Solo allungherà un po’ i tempi. E anche Asm spa parteciperà”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl