you reporter

Sarzano

L’Avis festeggia i donatori d’oro

Consegnati i distintivi ai volontari che si sono distinti: oro e rubino a Tonino Ferrari.

Una grande festa per tutti i volontari della sezione Avis di Sarzano. Ma soprattutto per otto di loro, che si sono visti consegnare le benemerenze nell’ambito della prima festa del donatore, che si è svolta nella frazione sabato sera.

Ed è stata davvero una giornata speciale, per la sezione Avis equiparata a comunale della frazione rodigina. Una lunga e bella cerimonia che è iniziata alle 18.45 di sabato sera, con il ritrovo davanti alla chiesa Santa Margherita di Sarzano, dove è poi stata celebrata la messa per i donatori.

Terminata la funzione religiosa, alle 20 in punto, nel centro Giovanile di viale dei Mille è poi iniziata la cerimonia di premiazione dei donatori benemeriti. Ad essere insigniti dei vari distintivi, che si raggiungono al compimento di un certo numero di anni di iscrizione o superando soglie prefissate di donazione, sono stati dunque volontari di lungo corso della sezione di Sarzano dell’Avis.

Ad essere insignito del distintivo in oro e rubino, il più prestigioso tra quelli consegnati, è stato Tonino Ferrari. Distintivo in oro, poi, consegnato a Stefano Pistolin e a Claudia Schitter. Il distintivo in argento è stato invece consegnato a Lisa Callegaro, Haiko Miglioli e Michele Rondina. Infine, distintivo in rame per Cristina Bizzarro ed Erika Bonon. Presente, alla consegna dei distintivi ai donatori da record, anche il vicesindaco di Rovigo Susanna Garbo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl