you reporter

Comune

Andrea Bimbatti è pronto per la fascia numero due

Accordo fra Fi e il sindaco per consolidare l’intesa anche alla prossima legislatura

Andrea Bimbatti è pronto per la fascia numero due

Andrea Bimbatti prenota la fascia tricolore numero due. A meno di clamorose sorprese sarà lui il nuovo vicesindaco. Perché suo è il nome che i vertici di Forza Italia hanno fatto al sindaco Massimo Bergamin per la sostituzione di Ezio Conchi e il completamento della giunta comunale.

Andrea Bimbatti, dunque, sembrerebbe aver vinto il ballottaggio interno con Cristina Folchini. Sul suo nome ha trovato convergenza la maggioranza dei componenti del consiglio direttivo comunale di Fi. La maggioranza perché pare che non tutti i componenti del vertice forzista abbiamo condiviso l’indicazione di Bimbatti, che potrebbe presto entrare nell’esecutivo comunale. Era già stato assessore, con delega all’urbanistica, nella gestione Piva, terminata nel 2014.

Ancora incerto però il momento della sua nomina ad assessore e vicesindaco da parte di Bergamin, che dovrebbe avvenire a breve. Ed incerte, per ora, anche le deleghe di cui si dovrà occupare. Di sicuro non l’urbanistica, settore che continuerà ad essere seguito da Federica Moretti. Probabile che il sindaco metta n pratica quel rimpasto di deleghe che era nell’aria da diversi mesi.

La nomina di Bimbatti sancirà ufficialmente la pace fra Forza Italia e il sindaco, mettendo così fine ad oltre due mesi di tensioni, scaturito dalla cacciata dall’esecutivo di Ezio Conchi. Una pace raggiunta con gli incontri e i colloqui dei giorni scorsi fra il sindaco stesso e Piergiorgio Cortelazzo, commissario provinciale di Fi. La rinnovata intesa si basa anche su un accordo di lungo termine che punta pure ad un possibile secondo mandato di Bergamin dal 2020 (a patto di rivincere le elezioni ovviamente). Accordi, quindi, che hanno l’ambizione di durare nel tempo, traguardando i prossimi due anni di azione politica. Nel pacchetto anche la possibile nomina di un ulteriore assessore di Forza Italia in caso di futuri rimpasti di giunta. E poi una maggiore condivisione dell’azione politica. Temi al centro dell’incontro fra le forze di maggioranza di ieri sera. Un summit che vedeva sul tavolo del confronto argomenti “storici” di questa amministrazione, dal piano del traffico e dei parcheggi al piano mercatale.

In Forza Italia, però, non manca chi contesta la direzione del vertice azzurro. Come Valter Roana che critica la linea presa da Cortelazzo e dal direttivo provinciale. Attaccando anche il coordinatore regionale Paroli.

Il nome di Bimbatti gira da settimane per il ruolo di vicesindaco. Ora Fi ha rotto gli indugi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl