you reporter

Decoro

Cimiteri sommersi dall’erba

Ma questa mattina sono iniziati i lavori di sfalcio, a partire dal camposanto di viale Oroboni.

Cimiteri invasi dall’erba. E nelle frazioni scoppia la rivolta dei residenti, che vedono le tombe dei propri cari sommersi da una vegetazione ormai fuori controllo. Le proteste, in questi giorni, sono arrivate da molti camposanti della città: Mardimago, Grignano, e viale Oroboni i punti più critici. Ma anche gli altri non versano certo in buone condizioni.

E così, il comune - tramite la propria municipalizzata, Asm - è corsa ai ripari. Proprio questa mattina, infatti, le squadre degli operai sono entrate in azione, iniziando il lavoro di sfalcio dal cimitero del capoluogo, in viale Oroboni. A stretto giro, già in questi giorni, si sposteranno negli altri cimiteri, ovvero quelli delle frazioni, dove - ancora ieri - la situazione era davvero inaccettabile.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl