you reporter

Albarella

Handicamp 2018, esperienza forte

Quasi 120 ragazzi disabili in vacanza grazie al Rotary

Un’esperienza forte, per 120 ragazzi disabili che si porteranno appresso questi piacevoli ricordi. Due settimane di relax, divertimento e spensieratezza, nella meravigliosa cornice dell’isola d’Albarella.

Una parentesi dalle preoccupazioni di tutti i giorni, due settimane di gioco, sole e mare per quasi 120 giovani disabili e i loro accompagnatori. E’ l’Handicamp “Lorenzo Naldini - Albarella”, organizzato dai Rotary Club del Distretto 2060.

E’ cominciato il 5 maggio e terminerà il 19 maggio. Nato nel 1989 per spinta del rotariano Lorenzo Naldini, ha permesso a più di 2mila ragazzi e ai loro familiari di godere di 15 giorni di svago nell’isola.


Al mattino, dopo la colazione, cominciano le svariate attività ludico-ricreative per gli ospiti del soggiorno. Il ritrovo conviviale (pranzo e cena) si svolge sempre nel salone dell’hotel Capo Nord. Tutte le sere, poi, non manca il divertimento. Lunedì c’è stata una serata speciale in compagnia di Delta Radio, assieme a Cristiano Curri e Paolo De Grandis. I ragazzi disabili si sono divertiti con i numeri del celebre Mago Ricky. Durante questi piacevoli momenti, gli ospiti s’improvvisano anche musicisti o cantanti, assieme al karaole dell’amico Sante.

Sulla "Voce" di mercoledì 9 maggio l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Speciali: energia
speciali : meraviglie del delta

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl