you reporter

La storia

“Frustato a scuola con la corda”

Un bambino avrebbe ricevuto un colpo violento alla schiena mentre era a lezione in palestra. L'appello di una mamma.

“Frustato a scuola con la corda”

E’ stato “frustato” alla schiena con una corda, di quelle che si usano per saltare durante un classico allenamento sportivo. Un colpo secco, violento, che gli ha provocato prima un forte arrossamento con tanto di vesciche, e poi un ematoma. La vittima è un bambino di soli 12 anni che frequenta la scuola media di Cavarzere, e l’episodio è avvenuto in palestra, durante l’ora di attività fisica.

A raccontare quanto accaduto è la mamma dell’alunno, preoccupata per una situazione che ormai prosegue da troppo tempo. La mamma spiega che suo figlio “è stato colpito da un bambino disabile che probabilmente non si è neanche roso conto di quello che ha fatto”.

E aggiunge: “Temo che possa riaccadere, che si possano creare altre situazioni di pericolo per mio figlio. Ho chiesto spiegazioni alla scuola, e mi hanno risposto che non ci sono i fondi necessari per avere un’insegnante di sostegno che copra tutte le ore per questo bambino. Mi sembra assurdo”.

Il servizio completo sulla Voce in edicola sabato 12 maggio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl