you reporter

E' uno scandalo

Ex Maddalena, entrare è proprio un gioco da ragazzi

Ancora intrusi nell'ex ospedale: i soliti sbandati ma anche adolescenti in cerca di avventura. E nessuno interviene per mettere quel "mostro" in sicurezza.

Al di là delle schermaglie, al di là degli accordi disattesi, al di là di tutto e di tutti c’è un punto sul quale i residenti in Commenda proprio non intendono fare un passo indietro: il Maddalena, così com’è, non può restare.

E il nostro giro nella struttura, dove nessuno potrebbe entrare ma dove tutti entrano (a partire dai ragazzini del quartiere), si chiude con un racconto desolante. In questi mesi di progettazione e di speranze, la struttura è tornata ad essere il ricettacolo di poco di buono; i rifiuti sono oramai ovunque (a partire da quella del parco) e la sicurezza...

Beh, di quella meglio non parlare. Ecco allora che si impone un passo in avanti: non se ne fa niente del progetto finanziato con i 13 milioni del governo? La mancata cessione della struttura bloccherà tutto? Le somme finiranno su un piano B? Di questo ci sarà tempo per parlarne. Intanto però la proprietà metta in sicurezza il “mostro”, ma davvero, non a parole. Lo renda inaccessibile. Per davvero e non a parole. Ripulisca il parco che è diventato ricettacolo di bisce e topi. Poi, subito dopo, dica cosa vuole fare di quella struttura. Lo chiede la città, che di degrado è stanca. Ma proprio stanca...

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Speciali: energia
speciali : meraviglie del delta

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl