you reporter

L'incidente

Il furgone vola nel fosso e si incastra fra il terrapieno e una casa

Per salvare il conducente, rimasto incastrato fra le lamiere, i vigili del fuoco hanno dovuto fare i salti mortali. E' successo a pochi chilometri dal confine fra Polesine e bassa padovana.

A volte parlare di miracolo può sembrare esagerato.

Ma quale termine è adeguato a fronte di quanto successo nella mattinata di giovedì 31 maggio a due passi dal confine con il Polesine?

E' successo lungo la strada Battaglia, nel comune di Due Carrare. Quando i vigili del fuoco di Abano Terme (che ringraziamo per le foto) sono arrivati sul posto dopo le segnalazioni degli altri automobilisti di passaggio, non credevano ai propri occhi: un furgone era finito sul fondo di un fosso, completamente incastrato fra il terrapieno e un'abitazione. E non solo: nella sua uscita di strada (autonoma  quanto è dato sapere), sbandando il mezzo ha travolto numerose piante prima di schiantarsi contro un grosso albero che ha dato al mezzo il colpo di grazia, facendolo finire incastrato contro il muro.

Una scena incredibile. 

All'interno, incastrato tra le lamiere, c'era il conducente, ferito. Per estrarlo i vigili del fuoco hanno dovuto fare i salti mortali, e visto che le portiere di entrambi i lati erano irraggiungibili, alla fine hanno dovuto forzare il lunotto posteriore. L'intervento è durato quasi un'ora. L'uomo, ferito, è stato poi trasportato in ospedale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Speciali: energia
speciali : meraviglie del delta

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl