you reporter

Adria

La Notte bianca sfida il “13”

Prima di due serate con spettacoli, musica e festa no-stop e negozi aperti. Palco in corso Mazzini con dj e voice; Zangirolami alla Lira e Tango argentino al Fuoriclasse.

La Notte bianca sfida il “13”

E’ il momento della “Notte bianca” e la data non è una casualità: 13 come il secondo venerdì di luglio, 13 come la tredicesima edizione di quest’anno, 13 come la buona sorte. E sarà un 13 sotto punti i punti di vista perché questa sera, 13 luglio, la Notte bianca si farà nonostante tutti coloro che si sono messi a gufare.

La tredicesima edizione sarà onorata. Il 13 della fortuna farà la sua parte perché il team di volontari di Adriashopping, coordinato dalla vicepresidente Barbara Biasioli, sta lavorando alacremente e senza sosta perché alle 21.30 sia tutto a posto, con l’attenta regia del presidente Mauro Trombini.

Tutto in ordine anche dal punto di vista della sicurezza, che tanto fa impazzire gli organizzatori di eventi. E come se non bastasse, la Notte bianca della tredicesima edizione si sdoppia e così anche domani sera spettacoli e musica no-stop.

L’organizzazione del doppio evento è curata da Nicola Tiengo e Matteo Pavanello, due giovani di Cavarzere che da un anno e mezzo hanno dato vita a Sevent per portare in giro per il Veneto il format della Notte bianca e non solo. Per queste due serate, in modo particolare, collabora anche un gruppo che organizza eventi, con due marchi conosciuti in zona e cioè Haunt e Sottovoce.

Le persone dietro a questi brand sono Andrea Gregnanin e Giorgio Mancin entrambi di Porto Viro.

Si parte questa sera con il palco centrale allestito all’inizio di corso Mazzini, così il tratto tra via Badini e piazza Bocchi sarà l’arena per accogliere le migliaia di giovani.

La Notte bianca è anche l’occasione per valorizzare i talenti locali. Questa sera saranno protagonisti, tra gli altri, alcuni artisti di Porto Viro: Giorgio Mancin e Davide Berti che formano il duo dj Gioix, al microfono la voce ufficiale di Sevent Gianluca Valentini. Partecipa alla serata anche Stereocittà che propone uno dei propri format chiamato “Tanta Roba”. Questa è la classifica dei brani più trasmessi in radio, accompagnati dal corpo di ballo di Stereocittà e da tanti gadget per il pubblico; alla console magie di Stefano Stevani Stevanato, Fuxy dj voice Salvo Gagliano.

In occasione della NbA Mauro e lo staff della Lira offriranno ai clienti il sistema di spinatura delle birre modular di Calsberg, senza aggiunta di anidride carbonica. Sempre alla Lira la Notte bianca sarà animata dal car washing con dj Riccardo Zangirolami, voice Gianluca Valentini. Inoltre come tutti i venerdì di luglio e agosto “Pesse fritto in pescheria e l’ombra in osteria”, grazie a Kozza Vuostu e la Lira.

Non può mancare uno spazio danzante con “Tango ballo” nella piazzetta Marino Marin aperto liberamente a chi balla, chi ascolta, chi vuole farsi trasportare dalle atmosfere intriganti di Buenos Aires, grazie al Fuori classe che organizza la serata di tango argentino.

Shopping by night Tutti i “Venerdì d’estate” si caratterizzano per l’apertura serale dei negozi del centro cittadino trasformando Strada Grànda in una vera e propria boutique sotto le stelle con le novità del momento e i saldi di stagione, quindi occasioni da non perdere.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl