you reporter

Castelguglielmo

L'addio a Roberto Conegliani

Ex dipendente comunale, ha poi gestito un negozio di generi alimentari e di informatica.

L'addio a Roberto Conegliani

Castelguglielmo in lutto per la scomparsa di Roberto Conegliani, molto conosciuto, apprezzato e stimato in paese per la sua bontà e generosità. Nato il 9 ottobre 1953, si è spento domenica all’età di 64 anni, dopo aver combattuto per quasi un anno contro un male incurabile che, purtroppo, alla fine non gli ha dato scampo.

Ai funerali di giovedì mattina, celebrati nella chiesa di San Nicola, sono accorsi, oltre ai parenti, moltissimi amici e conoscenti per tributare l’ultimo saluto a Roberto. La chiesa era letteralmente gremita.

L’uomo lascia la moglie Antonella (dipendente dell’Ulss 5 all’ospedale di Trecenta), le figlie Valentina ed Erica, il fratello Sergio, sempre vissuto con la famiglia, di 16 mesi più anziano.


Conegliani è stato tra i pionieri dell’Avis a Castelguglielmo, nonché primo presidente della sezione locale cresciuta notevolmente sotto la sua guida. Negli anni ha mantenuto un forte legame con il gruppo, risultando tra i donatori più attivi.
E’ stato dipendente comunale a Castelguglielmo fino al 1997, con la qualifica di vigile urbano.

Ha gestito per anni prima un negozio di generi alimentari e poi uno d’informatica, sempre in piazza. Nell'ultimo periodo della sua vita professionale, si è dedicato all'attività di assicuratore.

Sulla "Voce" di venerdì 6 luglio l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl