you reporter

Cavazzana

La Polisportiva saluta “Gino” Alberto Rossin

Amato come un padre dai ragazzi, è stato una figura storica della società

La Polisportiva saluta “Gino” Alberto Rossin

Se n’è andato “Gino”. La Polisportiva Cavazzana, con immenso dolore, saluta Alberto Rossin, conosciuto da tutti come “Gino”. Aveva 84 anni ed è stato una figura storica della società.

Abitava da anni a Cavazzana, ma era originario di Saguedo. Era molto conosciuto anche a Lendinara dato che, per anni, aveva gestito un bar.

Molto amato dai ragazzi e dai dirigenti della Polisportiva Cavazzana, era un volontario tuttofare, che si occupava delle più disparate attività: da consigliere della società a dirigente accompagnatore, da preparare da mangiare agli incontri conviviali, a tagliare l’erba. Si era allontanato solo da qualche anno per ragioni di età, ma è sempre stato considerato un padre per molti ragazzi che sono andati a giocare a Cavazzana.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl