you reporter

VILLADOSE

Puzze e fogna nel mirino dell’aula

Il sindaco ha spiegato che la diffida alla FreseniusKabi è partita dalle analisi di Arpav e Acquevenete

Puzze e fogna nel mirino dell’aula

Quello di giovedì è stato un consiglio comunale più vivace del solito a Villadose, con un pubblico numeroso.In prima fila i componenti di Terre Nostre animati dalla voglia di avere delle riposte sulla rete fognaria della Zona Industriale di Villadose in relazione alla diffida formulata a carico della ditta FreseniusKabi Srl.

Il sindaco Gino Alessio ha spiegato: “La diffida alla FreseniusKabi da parte della Provincia segue di qualche giorno il rilevamento oggettivo di emissioni in fognatura anomale oltre i limiti autorizzati per la ditta. Acquevenete, Arpav e Provincia hanno prescritto l'installazione di 4 campionatori accessibili h24 agli enti per i controlli del caso e un riordino complessivo della rete fognaria interna e gli stessi sono già installati mentre per il riordino è necessario un confronto con il gestore idrico”.

“La ditta si è dimostrata collaborativa - prosegue il primo cittadino - creando le condizioni perchè i controlli non risentano dei conferimenti risalenti a situazioni precedenti”. I consiglieri di minoranza Antonio Gardin e Paola Berti hanno accusato l'amministrazione di attendismo e azioni poco incisive da parte dell'amministrazione a cui il sindaco ha replicato. “Le azioni, visti i risultati sono state frutto di collaborazione tra ditta ed enti. Non aver sfruttato queste informazioni per immagine e consenso è un peccato, mi cospargo il capo di cenere ma inviterei la minoranza di studiare e approfondire le questioni prima di formulare accuse perchè farsi belli con gli spettatori non risolve: da spettacolo”.

All'intervento del consigliere Francesco Stocco che suggeriva di sospendere le sponsorizzazioni della Fresenius Kabi, quale ad esempio la rassegna teatrale, l'assessore Vittorio Novo ha risposto prontamente ricordando che nei tempi passati quando proprio Stocco era sindaco e Adriano Zamana in giunta, la ditta Ribon ( poi divenuta Fresenius Kabi) sponsorizzava il rugby Villadose. E' stato organizzato un incontro a Pezzoli per il 12 luglio dove saranno presenti gli enti coinvolti ed i sindaci di Villadose e Ceregnano per informare la cittadinanza.

Il consiglio poi è proseguito con la variazione del Piano delle Opere triennale. L'anticipo della rotatoria nella stessa via con incrocio su Sr 443 Adria-Rovigo per importo di 350mila euro in quanto è stato acquisito lo studio di fattibilità in corso e consegna programma preliminare a cura del tecnico ingegner Gentili. L’opera avrà un diametro di 35 metri con area circolare centrale di 14 metri di diametro di cui 3+3 sormontabili per carichi eccezionali. Sospese le surroghe per i componenti di due commissioni consiliari permanenti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl