you reporter

Calcio

Franco Tinteggiature sempre in vetta

Gol a grappoli nel torneo di calcio a cinque

Quarta serata che dà già qualche altro verdetto nell’edizione 2018 del torneo di calcio a 5 Estate Salarese, organizzato dai ragazzi e le ragazze di Salara Giovani, convogliati dal 2016 nel Centro sociale ricreativo Il Tiglio, con la preziosissima collaborazione di Avis Salara e Gs Salara Calcio.

Nella prima partita si incontrano, per il girone B, Officina Furini e Simba, con questi ultimi che partono in forte svantaggio a causa delle due sconfitte subite. Forse proprio questa consapevolezza dà la forza ai ragazzi di Simba di giocarsi il tutto per tutto, iniziando forte con Cortese che cala il poker nel primo tempo, andando in rete al 3’, al 6’, al 10’ e all’11’. Spazio per una rete di Straziota al 4’, e al 20’ è Franchi che accorcia le distanze per l’Officina. Il primo tempo si chiude 4-2 per Simba.

Al rientro in campo, Pavan consolida il risultato con il gol al 4’. Al 6’ è Straziota che insacca, poi Scarmato mantiene le distanze al 10’. Un minuto dopo ancora Straziota accorcia le distanze. Autorete di Speltra al 13’, con Buraschi che arraffa il pareggio al 16’. Momentaneo blackout di Simba, con officina Furini che approfitta per mantenere il pareggio.

A un minuto dal termine del tempo regolamentare Cortese riesce a riportare in vantaggio la propria squadra, ma in pieno recupero, al 21’, il “solito” Straziota mette in rete il gol del 7-7 finale, condannando Simba alla definitiva uscita di scena dal Torneo. Si conferma invece al vertice del girone A, passando ovviamente il turno, Franco Emanuele Tinteggiature, vicecampione della scorsa edizione, che batte 8 Luppoli, alla sua partita d’esordio, per 7-5. Apre le danze dei gol Fabbio al 2’, cui risponde Queeretti con una tripletta (9’, 12’, 15’).

Andreotti accorcia le distanze al 16’, con il primo tempo che si chiude 3-2 per Franco. Nella ripresa, al 5’ è ancora Fabbio che garantisce il pareggio alla propria squadra, ma poi si scatena Benatti che con una doppietta (13’ e 15’) riporta avanti Franco. Confusione sottoporta e dopo una parata a Bianco sfugge il pallone entrando nella propria porta. A poco servono le reti di Chinaglia al 17’ e 18’, perché al 20’ Govoni segna la settima rete per Franco Emanuele Tinteggiature, garantendo alla propria squadra la semifinale.

Sulla "Voce" di mercoledì 11 luglio l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl