you reporter

Il vertice

Sanità, il Polesine cerca di salvarsi

Incontro con il dg dell'Ulss. Conferenza dei sindaci, Bombonato lascia la presidenza a Vitale: segnale di attenzione al Delta.

Sanità, il Polesine cerca di salvarsi

Il Polesine cerca spazio in quello che sarà il nuovo sistema sanitario veneto. E fa il punto sul nascente piano socio-sanitario, con l’obiettivo di non fare la parte del vaso di coccio tra vasi d’acciaio. Il tutto, con un problema che - tra gli altri - risalta in particolare: quello della chiusura dei punti nascita di Adria e Trecenta, da scongiurare.

Di questo si è parlato oggi alla cittadella, alla riunione della conferenza dei sindaci a cui erano presenti il direttore generale dell’Ulss 5 Antonio Compostella, i consiglieri regionali Graziano Azzalin e Patrizia Bartelle e l’assessore regionale al territorio Cristiano Corazzari.

Nell’occasione, il presidente della conferenza dei sindaci Antonio Bombonato ha annunciato il passaggio di testimone a favore di Franco Vitale, primo cittadino di Rosolina, proprio per dare un segnale di attenzione alle problematiche specifiche del Basso Polesine. Una scelta accetta all’unanimità.

“Il quadro del nostro territorio rispecchia le fragilità della popolazione sempre più anziana e di conseguenza più fragile, una situazione che è cambiata rispetto a qualche anno fa. L’altro dato riguarda il tasso di natalità che continua ad essere in regressione”, ha fatto il punto Compostella. Caratteristiche del quale - la tesi espressa - il nuovo piano socio-sanitario regionale dovrà tenerne conto.

Quella attuale è sola una bozza che potrà essere modificata ascoltando le varie richieste da parte di tutti i territori interpellati, un iter che vedrà queste tempistiche: entro la fine del mese di luglio la bozza del piano-sanitario verrà trasferito in commissione per poi approdare in consiglio regionale, fino all’approvazione programmata nel mese di settembre o al massimo ad ottobre.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl