you reporter

Castelguglielmo

Amazon è sempre più vicina

Il sindaco Grassia: “Il cantiere è avviato, da settembre i lavori che dureranno circa un anno e mezzo”

Amazon è sempre più vicina

Si concretizza sempre di più l’arrivo di Amazon a Castelguglielmo. Nei giorni scorsi il sindaco Giorgio Grassia aveva chiesto e ottenuto un incontro con il committente, per cercare di dare risposte concrete ai suoi concittadini su quello che sta avvenendo nel territorio, nel quale dovrebbe arrivare il colosso statunitense, con sede a Seattle nello stato di Washington, che si occupa di commercio elettronico ed è la più grande Internet company esistente al mondo.

Le voci in paese si facevano sempre più pressanti e le domande nascevano spontanee, dopo aver visto l’inizio dei lavori, il passaggio anche di un centinaio di camion al giorno per lo sbancamento del terreno e poi, improvvisamente, la sospensione dei lavori stessi.

Dall’incontro ottenuto dal primo cittadino, sembra sempre più vicino e concreto l’arrivo nel comune altopolesano dell’azienda, che sta cercando di creare un grande centro logistico nel Nord Est della penisola e avrebbe identificato proprio nell’area di Castelguglielmo, vasta alcune centinaia di migliaia di metri quadrati, la posizione ideale per questa operazione.

Ovviamente da nessuna parte e in nessun documento appare il nome del colosso americano, ma, negli ultimi mesi dello scorso anno, in consiglio comunale, era stata apportata una variazione alla convenzione che farà si che il Comune possa rilasciare il permesso di costruire nel momento della richiesta.

Se l’operazione dovesse andare in porto, nel territorio di Castelguglielmo verrebbe a nascere il secondo polo logistico di Amazon in Polesine, dopo quello tra Arquà e Villamarzana gestito dalla Geodis e il terzo nel Veneto.

“Dall’incontro siamo usciti con risposte concrete e dati precisi da dare ai miei concittadini - spiega Grassia - Il cantiere è avviato, interessa un lotto di circa 180mila metri di terreno e in linea di massima verso settembre dovrebbero ricominciare i lavori che, a detta della ditta, dovrebbero avere un tempo di esecuzione di circa un anno e mezzo. Siamo anche usciti con l’impegno di rivederci non appena si avranno notizie utili per poter comunicare qualcosa di ancor più concreto ai residenti della zona”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl