you reporter

Il caso

Chiama i carabinieri per una lite, ma dimentica di nascondere la marijuana

E' successo nel Delta ferrarese, non lontano dal confine con il Polesine. protagonista uno "sbadato" pusher 48enne

Chiama i carabinieri per una lite, ma dimentica di nascondere la marijuana

Foto d'archivio

Non chiamatelo aquila...

Perché chiamare i carabinieri per un dissidio famigliare e lasciare un bella vista un bel po' di marijuana non è proprio un'idea geniale.

Eppure...

Eppure è accaduto veramente, nel Delta ferrarese non distante dal confine con il Polesine. 

L'uomo, un 48enne, ha chiamato i carabinieri di Comacchio a causa di alcuni dissidi famigliari.

Risolta la questione familiare, i militari si sono guardati intorno e, notando il nervosismo che si stava impadronendo dell'uomo, hanno effettuato una perquisizione domiciliare nel corso della quale sono saltati fuori 188 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi, un bilancino elettronico di precisione, una pianta se,pre di marijuana e 418 semi.

Per il 48enne sono scattate le manette.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl