you reporter

Badia Polesine

Aggredisce il marito trovato ubriaco dalla Polizia locale

Un badiese di 66 anni in pensione trovato al volante dalla Polizia locale di Castagnaro ubriaco. All'arrivo della moglie, la scenata

Aggredisce il marito trovato ubriaco dalla Polizia locale

Gli agenti della Polizia locale lo pizzicano al volante della propria auto, di primo pomeriggio, lungo le strade di Menà, frazione di Castagnaro in provincia di Verona, ubriaco. Ma forse è stato il meno, visto che oltre al ritiro della patente e alla denuncia penale per essersi messo al volante ubriaco, si è beccato due sberle e una reprimenda pesantissima da parte della moglie, proprietaria peraltro della utilitaria che guidava il marito.

La signora, appena è arrivata a riprendere il marito che non poteva guidare proprio per la positività all’alcoltest, accecata dalla rabbia ha aggredito l’uomo prendendolo a schiaffi. Urla e rimproveri pesantissimi davanti agli agenti di Polizia locale che, in evidente imbarazzo, hanno cercato di calmare la donna e portare la calma.

L’uomo, un pensionato di 66 anni residente a Badia Polesine, aveva un tasso alcolemico quattro volte superiore a quello consentito, che è 0,5 grammi per litro di sangue. La moglie era arrivata sul posto avvisata da alcuni conoscenti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl