you reporter

Politica

Ultimatum di Sinistra Italiana alla giunta Tommasi

Parla Nadio Grillo: “Come sempre siamo rimasti inascoltati e i risultati negativi sono sotto gli occhi di tutti”

Ultimatum di Sinistra Italiana alla giunta Tommasi

Arriva la risposta di Sinistra Italiana alle dichiarazioni che l’ex sindaco di Cavarzere, e consigliere di minoranza di Lista Tricolore Pier Luigi Parisotto, aveva rilasciato nei giorni scorsi per cercare di trovare un sponda proprio con il partito che sostiene la maggioranza in comune. “L’ex sindaco Pierluigi Parisotto ha ripercorso le tappe della nostra iniziativa politica su alcuni tempi riguardanti la nostra città - le parole di Nadio Grillo, esponente di spicco - Sinistra Italiana è un piccolo partito, ma a Cavarzere è presente ed attivo da tempo con un circolo, che conta decine di iscritti ed una sede in affitto. Nonostante le difficoltà del momento, siamo convinti che i partiti debbano e possono svolgere un ruolo importante nella società italiana”.

“E’ nostra convinzione che per una amministrazione pubblica, in modo particolare quelle governate dal centrosinistra, punti fermi dovrebbero essere la partecipazione, l’informazione ed il coinvolgimento dei cittadini - prosegue - Sinistra Italiana, ancora ad ottobre 2017, aveva proposto al sindaco di organizzare un incontro pubblico a Boscochiaro per informare la cittadinanza sullo stato dell’iter amministrativo-tecnico e relative opere complementari previste sul ponte del canale Gorzone”.

In merito alla possibile fusione tra Cavarzere e Cona abbiamo espresso, chiaramente e per tempo, le nostre posizioni dopo ampia discussione negli organismi dirigenti del nostro circolo - conclude Grillo - come sempre siamo stati inascoltati ed i risultati negativi, soprattutto sul piano politico sono sotto gli occhi di tutti; si era determinata l’opportunità di riaprire, a livello locale e regionale, un dialogo serrato e proficuo con tutte le associazioni di categoria, economiche, sociali e sindacali e le forze politiche della Regione Veneto, che avevano espresso il loro parere favorevole alla fusione dei comuni di Cavarzere e Cona”.

E’ stata persa un’occasione per uscire dall’isolamento politico, e non solo, in cui la nostra città si trova - conclude Grillo - per invertire la rotta, non più rinviabile, servono idee e progetti, iniziative da portare avanti con determinazione, sacrificio e grande passione; serve un impegno straordinario da parte di tutti, in primis da parte dall’amministrazione comunale di Cavarzere”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl