you reporter

Salute

In Veneto, 10 malati di Dengue

Non solo West Nile: registrati anche infezioni di Usutu, Chikungunya e Zika.

In Veneto, 10 malati di Dengue

Non solo West Nile. Anzi. Le zanzare e le loro punture portano con sé un lungo elenco di malattie tropicali, che sempre più spesso si stanno diffondendo anche nel Veneto.

Sono 14 infatti i casi di Usutu, Chikungunya, Dengue e Zika registrati nella nostra regione soltanto quest’anno. A cui si aggiungono 84 casi di West Nile, di cui 33 (l’ultimo aggiornamento sul contagio in Polesine diffuso dall’Ulss 5 è di venerdì scorso) soltanto nella nostra provincia.

Nel dettaglio, il report della Regione presenta dati preoccupanti. Una persona, a Padova, ha contratto il virus Usutu, che spesso viaggia “in coppia” con il West Nile: si tratta di una malattia che si manifesta con febbre, rash e ittero, e che sporadicamente ha forma neuroinvasiva.

Oltre a questo, sono due i casi di febbre da Chikungunya: uno a Padova e l’altro a Vicenza, rispettivamente in persone che avevano soggiornato in Brasile e Camerun. Anche questa è una malattia che si trasmette con le zanzare, soprattutto dalla zanzara tigre che punge nelle ore diurne, e i cui effetti sono febbre alta, importanti artalgie, mialgie, cefalea, nausea, vomito e rash cutaneo a volto, tronco e radice degli arti.

La persona di Vicenza affetta da questa malattia, inoltre presenta anche il virus Zika, sindrome simil-influenzale che, se contratta in gravidanza, può essere molto pericolosa per il feto e generare malformazioni.

Ben dieci, invece, i casi di Dengue, tutti su soggetti che hanno soggiornato nel Sudest asiatico o alle Maldive: in particolare, quattro i casi a Treviso, tre a Padova, due a Verona e uno a Belluno.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl