you reporter

La vostra Voce

Calto, ecco il paese dei fenomeni

Malatrasi, campionissimo del calcio, Nano Luppi, pittore di grande spessore, l'orafo Mazzola e il poeta Bortolini

"La vostra Voce" chiude la settimana a Calto presentando quattro personaggi di elevato spessore, simbolo di un paese che ha dato i natali a fior fiore di uomini e donne. Nella edizione di domenica della "Voce" l'acquerello con uno scorcio di Calto inserita nel giornale, realizzata da Alberto Cristini.

Saul Malatrasi, tre Coppe Intercontinentali, due Coppe dei Campioni, due Coppe delle Coppe, tre Scudetti e una Coppa Italia: con Inter, Milan e Fiorentina il difensore di Calto ha vinto tutto ciò che c'era da vincere. E pensare che ha iniziato a giocare dietro la promessa di un posto di lavoro in fabbrica. 

Nano Luppi è stato il più illustre pittore di Calto. E visto che non è stato l'unico, si può ben capire che valore assoluto abbiano avuto - e ancora abbiano - le sue opere. Spirito libero, uomo originale e sempre controcorrente, i suoi dipinti sono sempre stati molto ambiti dalle gallerie e dai collezionisti.

Elio Mazzola è un orafo nato a Calto ma divenuto famoso in Friuli Venezia Giulia dove aprì il suo laboratorio e pian piano ottenne grandi consensi sia per i monili di bellezza sia per la creazione di premi e medaglie.

Mario Severino Bortolini è invece un poeta. Anzi un artista, come ama definirsi, perché poeta sarebbe riduttivo e soprattutto grazie alla sua grande capacità interpretativa.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl