you reporter

Arquà Polesine

Terremoto in giunta: Turolla caccia gli assessori

Il sindaco sceglie il cambiamento: subentrano Carlesso e Bellinato

49200

Il castello di Arquà Polesine

A pochi mesi dalle elezioni, s’infiamma il clima politico di Arquà Polesine. Il primo cittadino Chiara Turolla opera in corsa un doppio cambio amministrativo che fa discutere e scatena polemiche in paese. Il sindaco fa fuori il vice Simone Altieri e l’assessore Luigina Rossi, liquida i suoi oramai ex colleghi di giunta e accoglie Roberto Bellinato e Luigi Carlesso.

Questo il comunicato diffuso dal sindaco: “Care concittadine, cari concittadini, avere il privilegio di amministrare la cosa pubblica è un esercizio molto impegnativo, che non sarebbe affrontabile per una persona sola - scrive il sindaco - molto di quanto viene fatto deriva da un lavoro di gruppo, che trova un indirizzo politico, tramite il consiglio comunale, e una messa in pratica operativa, tramite la giunta”.

Aggiunge la Turolla: “Un sindaco guida, e si rispecchia nella propria squadra, per dare il massimo e garantire una direzione in tutti gli ambiti in cui è necessario il suo intervento. Sono felice, quindi, di ringraziare pubblicamente la mia squadra con affetto e con orgoglio, per la dignità e la fierezza di portare avanti con dedizione e senso di responsabilità l’impegno per nulla banale preso nel 2014 con i concittadini di Arquà”. Altre dichiarazioni di facciata, ma dall’esterno sembra evidente la frattura tra Turolla e Altieri-Rossi. “Ma l’impegno pubblico va necessariamente bilanciato con le esigenze famigliari e lavorative, e deve presupporre una necessaria coerenza tra il proprio pensiero e il pensiero e l’operato del gruppo di cui si fa parte. Portare avanti un progetto significa innanzitutto difenderlo con passione e continuità, ciascuno nei limiti delle proprie possibilità e nelle proprie disponibilità - dichiara il primo cittadino - da questa convinzione nasce la mia idea, di rinnovare la squadra e proseguire un cammino che riflette un progetto di amministrazione di lungo periodo, che io sono determinata a portare avanti con chi mi garantisce il suo supporto”.

Poi Turolla passa ai saluti finali: “Voglio ringraziare di cuore Luigina e Simone per tutto il lavoro fatto finora, e dare il benvenuto a Luigi Carlesso e Roberto Bellinato con cui lavorerò per continuare a garantire ad Arquà una amministrazione che non perda mai di vista l’importanza di difendere e valorizzare il nostro paese”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl