you reporter

Tribunale

Cricca del Po, annullate in appello le tre condanne

E' intervenuta la prescrizione. E' un nulla di fatto.

Cricca del Po, annullate in appello le tre condanne

Un nulla di fatto per le tre condanne, dopo l’appello. La corte di appello di Venezia ha annullato le tre condanne emesse dal tribunale di Rovigo, nel processo per la cosiddetta “Cricca del Po”, perché era già intervenuta la prescrizione, prima che il processo di Rovigo iniziasse, accogliendo così l’eccezione sollevata dalle difese. A gennaio del 2016, il collegio del tribunale di Rovigo aveva emesso le sentenze sul caso che riguardava i lavori sugli argini del Po commissionati da Aipo a Castelmassa e Ca’ Zuliani nel 2008. Erano stati condannati in tre: tre anni di reclusione per un 77enne progettista coordinatore dell’Aipo per tentata truffa (reato riqualificato dal tribunale) e corruzione; due anni e sei mesi per un 55enne, tecnico progettista di Aipo sempre per tentata truffa e corruzione. Per gli stessi reati era stato condannato a due anni di reclusione - pena sospesa -un imprenditore di 70 anni.

I tre erano anche stati condannati in solido al risarcimento del danno ad Aipo di 20mila euro in via definitiva e in separata sede al risarcimento di 20mila euro a Legambiente. Anche per queste ultime condanne è arrivato l’annullamento.

In sede di sentenza di primo grado erano state accolte sostanzialmente in pieno le richieste del pm Andrea Girlando, che nella precedente udienza aveva chiesto la condanna. Al suo fianco c’erano gli ispettori della polizia forestale di Rovigo, che avevano svolto tutte le indagini sulla contabilità.

“Già in primo grado avevo sostenuto che era inutile la corsa del tribunale - dice Luigi Migliorini, difensore di due degli imputati - Infatti il processo era già morto prima di partire. Per una questione giuridica complessa, la prescrizione era già intervenuta. Dal punto di vista processuale, è come non fosse mai esistito”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl