you reporter

Veneto

Sparatoria al fast food, arrestato uno straniero

E' un albanese di 38 anni l'autore dell'assalto in via Cavazzana. Ha detto di aver agito per vendicarsi di un'aggressione subita da parte di tre tunisini.

Sparatoria al fast food,  arrestato uno straniero

I carabinieri hanno arrestato l'uomo che qualche notte fa avrebbe sparato dei colpi di pistola contro il locale "Friend's fast food" in via Cavazzana, a Padova.

E' un albanese di 38 anni, Ervis Rakipi, residente in città. E' stato arrestato per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti, rinvenuti nella sua abitazione. Nei suoi confronti, pesanti elementi a carico anche per la sparatoria di qualche giorno fa.

Lo straniero avrebbe sostanzialmente ammesso la responsabilità dei fatti, motivandola come gesto d'ira dovuta a una precedente aggressione subita da parte di tre tunisini, che avrebbe seguito fino al locale di via Cavazzana, dove dice di aver sparato dei colpi in aria. 

Una perquisizione a carico dello straniero ha consentito di trovare 100 grammi di cocaina

I carabinieri hanno anche detto di essere vicini a individuare gli autori delle spaccate che nelle settimane scorse si sono susseguite in centro a Padova, avendo inviato le tracce biologiche di sette persone al Ris di Parma, per procedere alla comparazione con le tracce raccolte sui luoghi in cui sono avvenute le spaccate. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl