you reporter

Santa Maria Maddalena

L’ultimo commosso saluto al centauro Moreno

Chiesa gremita ai funerali del 37enne, scomparso a seguito di un incidente stradale a Gaiba. Davanti ad amici, parenti e colleghi, toccante omelia di don Paolo.

La chiesa parrocchiale di Santa Maria Maddalena conteneva a fatica i molti amici, parenti e conoscenti che non hanno voluto mancare all’ultimo saluto di Moreno Bardella. I funerali del 37enne si sono tenuti nel pomeriggio di oggi.

L’uomo era scomparso a seguito di un incidente sull’Eridania nel territorio comunale di Gaiba, nella notte tra sabato e domenica. Moltissime persone hanno atteso sul sagrato della chiesa l’arrivo del feretro, per poi accompagnarlo silenziosamente, assieme alla mamma Elena, a papà Valerio e alla sorella Cristina, all’interno dell’edificio religioso dove il parroco don Paolo ha celebrato la toccante cerimonia funebre.

Moreno, tecnico operatore attrezzature in ambito alimentare, è deceduto nel tragico incidente avvenuto lungo la Strada regionale sei, Eridania, all’altezza di Gaiba dove il 37enne, che viaggiava a bordo della sua inseparabile Kawasaki Ninja, si è scontrato frontalmente per ragioni ancora al vaglio degli inquirenti, con una vettura proveniente in senso opposto, all’altezza dell’incrocio tra l’Eridania e via Tommaselle. Fortissimo l’impatto, che purtroppo non ha lasciato scampo allo sfortunato ragazzo. 

La passione per le due ruote Moreno l’aveva sin da bambino, tanto che all’età di otto anni già cavalcava una piccola moto da cross. Dopo aver vissuto per anni ad Occhiobello, l’uomo si era da trasferito a Ferrara. Moreno, oltre ai famigliari, lascia anche nonna Ida, alla quale era molto affezionato.

Molti i giovani, gli amici e i colleghi presenti alla cerimonia durante la quale don Paolo non si è risparmiato nel descrivere le qualità del giovane e nel cercare di portare conforto ai familiari che, se pur visibilmente scossi dall’accaduto, hanno affrontato con grande dignità questo tragico momento di saluto.

Al termine della cerimonia, un lungo corteo ha accompagnato il feretro al locale cimitero comunale per la sepoltura. La scomparsa di Moreno ha lasciato un vuoto profondo in chi lo conosceva.

Numerosi i messaggi di cordoglio apparsi in queste ore sui social network, per ricordare il ragazzo originario di Occhiobello scomparso lo scorso fine settimana, in quella strada “maledetta” nel territorio comunale di Gaiba.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl