you reporter

Lega

Pluralismo, “una garanzia per tutti”

Il governatore Luca Zaia e l’onorevole Giacometti contro i tagli all'editoria.

Pluralismo, “una garanzia per tutti”

“Come Lega siamo sempre stati favorevoli a giusti contributi per l’editoria, necessari per garantire il pluralismo. Quindi no a qualsiasi forma di finanziamento a pioggia, ma sì, e con decisione, al fondo che garantisca il pluralismo e l’informazione, a partire da quella che si occupa delle nostre comunità locali”. Antonietta Giacometti, parlamentare della Lega eletta in Polesine, aggiunge anche un particolare di non poco conto in merito al dibattito di questi giorni sul fondo per il pluralismo.

“Ne abbiamo discusso in commissione, alla Camera, e la Lega su questo punto è compatta: pur con i dovuti controlli e le dovute regole, questo fondo non può essere messo in discussione. E’ un modo giusto per garantire chi lavora bene e offre un servizio alle proprie comunità. Ed è un modo corretto per garantire un reale pluralismo dell’informazione, tutelando le realtà medio-piccole che altrimenti non avrebbero possibilità di restare in vita. E’ quello che come Lega sosteniamo e sosterremo”.

Sull’argomento è intervenuto anche il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia. "Sento parlare tanto di fondi all'editoria. Dico solo che servono ad assicurare la funzione pubblica e civica dell'informazione... Esistono i social - ha aggiunto Zaia, riferendosi alla gestione dell'emergenza maltempo di questi giorni - ma noi abbiamo un rapporto diretto con la stampa, soprattutto nei momenti come questo, in cui non servono allarmismi né catastrofismi”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl