you reporter

Lusia

Collezionano 111 cani: la storia in tv

Rai 1 accende i riflettori sulla vicenda di una coppia di Lusia. Ghinello (Lega del Cane): "Questo non è amore".

Collezionano 111 cani: la storia in tv

La storia degli accumulatori seriali di cani di Lusia arriva in televisione. A portarcela, la presidente della Lega del Cane di Rovigo Isabella Ghinello che l’altro pomeriggio è stata ospite del programma “Italia sì”, condotto da Marco Liorni su Rai 1.

La puntata di sabato, infatti, è stata incentrata anche sul tema dei raccoglitori seriali di animali, e la Ghinello - da presidente dell’associazione polesana - ha citato il caso della coppia di accumulatori seriali di cani di Lusia. Una coppia che nel giro di pochi anni ha subito tre sequestri, per un totale complessivo di 111 cani.

Il primo, nel 2009, ha riguardato 33 cuccioli: in quell’occasione, la storia venne raccontata persino da Striscia la Notizia. La seconda volta, nel 2014, furono 58 i cani sequestrati alla coppia; mentre l’ultima volta, due anni fa, il sequestro riguardò 20 animali. Animali che poi vennero portati al Rifugio Cipa, gestito dalla Lega del Cane di Rovigo, che se ne è occupato e ha trovato agli animali una nuova famiglia, e soprattutto tanto amore.

“E’ importante parlare di temi come questo - ha ricordato la stessa Ghinello - perché troppo spesso si fa ancora confusione, e si confonde quello che è un problema serio, come l’accumulo seriale, con uno smisurato amore per gli animali. Ma questo non è amore: in quelle condizioni, i cani sono maltrattato. L’amore, quello vero, non si colleziona”, ha detto la presidente della Lega del Cane.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl