you reporter

Politica

Pasquali: “Sinistra Italiana, vedremo se manderete a casa Tommasi”

Il consigliere di minoranza Pasquali interviene dopo il recente ultimatum di Sinistra Italiana al sindaco di Cavarzere

Pasquali: “Sinistra Italiana, vedremo se manderete a casa Tommasi”

“Ma dove siete stati per questi due anni?”. Il consigliere comunale di minoranza, Emanuele Pasquali, interviene dopo le recenti esternazioni da parte del Circolo Sinistra Italiana di Cavarzere e Cona, che ha duramente attaccato l’amministrazione del sindaco Henri Tommasi, che sostiene a palazzo Barbiani con tre consiglieri, una assessore. “In consiglio non vi siete mai fatti sentire, non avete mai presentato alcun ordine del giorno, non siete stati mai propositivi nei temi trattati in consiglio comunale - attacca Pasquali - vi ricordo che siete in maggioranza e il vostro assessore Heidi Crocco ha sempre votato tutti i provvedimenti in giunta. Perché avete votato tutto quello che è stato proposto senza battere ciglio? Perché non avete appoggiato gli ordini del giorno per cui mi sono battuto?”.

Un comportamento, quello dei consiglieri di Sinistra Italiana, Lorenzo Baracco e Lisa Armarolli, che viene stigmatizzato da Pasquali. “Non ho mai sentito una vostra parola sui problemi delle case popolari e del loro stato di assoluto degrado - prosegue - o sulla situazione vergognosa delle strade comunali nelle frazioni, oppure a sostegno delle richieste delle frazioni dove regnano solamente erba alta e degrado. Perché quando ho presentato l’interrogazione sul cimitero di San Pietro di Cavarzere non vi siete presi l’impegno di intervenire e garantire ai cittadini che i loro cari siano tumulati in paese e non costretti in altri cimiteri?”.

Poi Pasquali ricorda come Cavarzere negli ultimi tre anni abbia perso circa mille abitanti e che sono stati persi alcuni bandi regionali per sostenere l’occupazione delle persone svantaggiate. “Siete al corrente che in Regione Veneto si sta discutendo del piano sanitario e dei 12 posti dell’ospedale di comunità con il relativo bando di vendita? - interroga incalzando il consigliere di minoranza - come vi permettete di parlare del tema della fusione con Cona e di nuove prospettive per il territorio veneziano, se durante il consiglio comunale convocato ad hoc avete preferito tagliare la corda”. “Un consiglio comunale che, non so se ve ne siete accorti, non si riunisce da più di tre mesi e nessuno della maggioranza ha alcuna idea da proporre - prosegue Pasquali - la verità, cari consiglieri di Sinistra Italiana, è che la barca sta facendo acqua da tutte le parti e state tentando di darvi la colpa a vicenda e non vi accorgete che in questo modo gli unici che ci stanno rimettendo sono i cittadini di Cavarzere e delle frazioni”.

Su una cosa sono d’accordo con la vostra analisi - conclude Pasquali - nel constatare il silenzio assoluto del sindaco Tommasi che sostenete. L’impegno politico è passione e coerenza, abbiate almeno l’onestà nei confronti dei cittadini di Cavazrere di dire la verità e non continuare con questa politica dello scaricabarile”. “Vedremo se nei prossimi mesi avrete il coraggio di staccare la spina a questa amministrazione Tommasi che ha portato il territorio a un degrado e un oblio politico e amministrativo che tutti noi non meritiamo” chiosa il consigliere di minoranza.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl