you reporter

asfalto

Dopo il maltempo asfalto colabrodo

In via Forlnanini un cratere da paura. Viale della pace dissestata

Ci risiamo. Qualche giorno di pioggia e le strade di Rovigo si trasformano in colabrodo. A poche settimane dagli interventi di asfaltatura la rete d’asfalto della città si ritrova piena di falle.

Diverse le buche, grandi o piccole, che si sono presentate sulla rete viaria cittadina. In alcuni casi semplici sconnessioni dell’asfalto. In altri dei veri crateri, capaci di mettere a rischio la circolazione stradale e la sicurezza di chi viaggia sulla strada.
Particolarmente insidioso il cratere che si è aperto in via Forlanini, tra il sottopasso che porta sulla circonvallazione ovest e la rotatoria all’incrocio per Grignano e la zona industriale. Un buco non larghissimo, ma profondo, non molto visibile e per questo autentico trabocchetto per le auto. Finirci dentro con una ruota, è facile, con il rischio di scassare ruota, cerchioni e ammortizzatori.

E’ nel bel mezzo della corsia di marcia da Grignano a Rovigo. E già diverse auto ci sono finite dentro.
Ma non è l’unico pericolo d’asfalto della città. Anche viale della Pace appare rovinata in diversi punti. Soprattutto nel tratto di strada a pochi metri dalla rotatoria sull’incrocio con viale Oroboni e viale Tre Martiri. La strada appare sgretolata, in certi punti quasi sbriciolata con sconnessioni e buche che si susseguono anche per metri. Una via dove fortunatamente le auto non passano ad alta velocità, cosa che comunque non è un buon motivo per lasciare andare la strada a carte 48.

Automobilisti costretti al zig zag anche in altri quartieri e frazioni della città. E nuove buche cominciano a spuntare, e non si tratta di funghi, anche sulla Transpolesana. Insomma l’effetto colabrodo è davvero duro a morire.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl