you reporter

L’iniziativa editoriale

Tutti i segreti dell’oro azzurro

Lunedì l'inserto gratuito con La Voce. Lo speciale verrà dato a tutti gli allievi delle primarie. Tra le pagine, gli elaborati degli alunni della Sichirollo.

Tutti i segreti dell’oro azzurro

L’appuntamento è per lunedì mattina, in tutte le edicole. Insieme alla Voce si verrà consegnato un inserto davvero speciale: “Acqua bene assoluto”. Si tratta di un fascicolo di 24 pagine, ovviamente tutto a colori, interamente dedicato al tema dell’acqua. Un argomento che proprio in queste settimane è diventato di stringente attualità dopo i problemi a cui tutti i polesani (e i rodigini in primis) hanno dovuto fare fronte a causa del maltempo.

Di certo si tratta di un prodotto editoriale davvero molto particolare. In primis perché è stato pensato per i più piccoli, per gli allievi delle scuole primarie di primo grado, ma in realtà si propone di spiegare in maniera molto chiara a tutti cosa sia il ciclo dell’acqua; perché non si tratta di un bene infinito e che anzi va preservato; cosa significhi depurazione delle acque reflue; ma anche il ruolo che l’acqua ha avuto nella storia polesana; l’importanza della bonifica per la nostra terra; e il ruolo economico che oggi riveste l’acqua come “strada” per il trasporto delle merci in maniera più ecologica ma anche come elemento centrale per la creazione di energia. E in Polesine ci sono mille esempi da fare. E da raccontare.

“Acqua bene assoluto” si inserisce nell’ambito degli inserti speciali di approfondimento, chiamiamoli così, che ogni anno La Voce dedica agli allievi delle scuole polesane. Oltre alla distribuzione in edicola, infatti, “Acqua bene assoluto” verrà consegnato in tutte le scuole primarie di primo grado raggiunte dalla Voce, una copia per ogni allievo oltre a quelle per gli insegnanti. Perché lo scopo è quello - nel limite delle nostre possibilità - di essere vicini al mondo della scuola; di contribuire alla crescita dei nostri ragazzi; e - perché no - di abituarli a maneggiare strumenti diversi (in questo caso un inserto cartaceo) per le proprie ricerche e i propri approfondimenti.

Per realizzare l’opera, come ogni anno, ci siamo avvalsi della collaborazione di insegnanti e docenti, in particolare per la scelta del linguaggio con il quale comunicare. A questo proposito ringraziamo la scuola Giacomo Sichirollo di Rovigo e il suo direttore, Roberto Spremulli, i cui allievi hanno risposto ad una domanda per noi adulti semplicissima: “Cos’è l’acqua e a che cosa serve?”. E lo hanno fatto a modo loro, alcuni con disegni individuali, altri con risposte scritte, altri ancora con lavori di gruppo.

Tutte risposte da cui abbiamo preso l’abbrivio per la realizzazione dell’inserto, di cui fanno parte integrante. Dentro ci potrete dunque trovare un po’ di fisica, un po’ di chimica, molta geografia e pure un pizzico di storia: perché parlare di acqua è come trovarsi di fronte ad un “tema libero”, senza schemi preconcetti e senza rete. L’acqua del resto è tutto, perché l’acqua è vita.

“Acqua bene assoluto” ha ottenuto l’appoggio della Regione Veneto e il patrocinio dell’Ufficio scolastico di Rovigo, che ringraziamo insieme alle aziende che anche questa volta ci hanno consentito di affrontare un lavoro che per una piccola realtà editoriale come la nostra è impegnativo e oneroso: Acquevenete, Adriatic Lng, Asm Set e Interporto di Rovigo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.

Powered by Gmde srl