you reporter

Adria

Pedone travolto, sequestrata l’auto

E' ancora grave ma non in pericolo di vita il 42enne che è stato investito domenica. Trasportato a Padova è ancora in prognosi riservata.

Posto di controllo dei CC.jpg

Controlli dei carabinieri

 E’ stato trasportato a Padova F. C, il 42enne ferito gravemente nella serata di domenica, da una Panda bianca mentre attraversava via Peschiera sulle strisce pedonali. L’uomo, figlio di un noto medico di Adria, ora in pensione, si trova in prognosi riservata, ma i medici lo giudicano fuori pericolo di vita.

Il pm Monica Bombana ha disposto nel frattempo il sequestro dell’automobile e i carabinieri di Adria sono al lavoro per ricostruire la dinamica dell’investimento.

Il 42enne era appena uscito dal bar tabacchi di via Peschiera, quello dopo il passaggio a livello, ad Adria, per comprare un pacco di sigarette.

L’automobilista della Fiat Panda nuovo modello, color chiaro, è stato soccorso anche perché sotto choc dopo l’impatto, che è avvenuto intorno alle 18,45.

Le condizioni del 42enne sono state considerate subito molto gravi. Ha riportato un trauma cranico.

Sul posto i Carabinieri di Adria che hanno rilevato l’incidente e misurato le distanze tra le strisce pedonali e la zona dell’impatto per poter ricostruire la dinamica. Il sangue del ferito sparso proprio sulle strisce pedonali.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl