you reporter

Badia Polesine

Frontale a Villa d'Adige, anziani in fin di vita

Sono ancora in prognosi riservata i due anziani di 71 e 68 anni, coinvolti nell'incidente della notte tra sabato e domenica a Villa d'Adige (Badia Polesine), in cui ha perso la vita Renato Ahmetovic, 41 anni.

Frontale a Villa d'Adige, anziani in fin di vita

Lottano ancora tra la vita e la morte i due anziani di 71 e 68 anni coinvolti nell’incidente avvenuto a Villa d’Adige, frazione di Badia Polesine, nella notte tra sabato e domenica, in cui è morto Renato Ahmetovic, 41enne padre di cinque figli. Il pm Andrea Girlando ha dato il nulla osta per le esequie dell’uomo bosniaco e residente a Giacciano con Baruchella. Ahmetovic era alla guida di una Fiat Punto quando all’una meno un quarto si è scontrato frontalmente contro una Bmw 318 condotta da un 71enne residente a Castagnaro (Verona). L’uomo è stato trasportato all’ospedale di Legnago, mentre la donna che viaggiava con il 71enne , 68enne residente a Lendinara è gravissima e in prognosi riservata.

A causa della violenza dell’urto Ahmetovic è morto sul colpo. Da una prima ricostruzione dell’incidente pare che sia stata proprio la Fiat Punto a invadere la carreggiata opposta e a scontrarsi con l’auto guidata dal 71enne. Renato Ahmetovic, di origini bosniache, viveva con la sua famiglia nel piccolo paese altopolesano di Giacciano con Baruchella: lascia la compagna e i cinque figli. Una famiglia a cui il 41enne era davvero molto legato e a cui si dedicava anima e corpo. Svolgeva attività di raccolta del ferro vecchio. Il 41enne, diversi anni fa, aveva avuto problemi con la giustizia.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl