you reporter

Badia Polesine

La frazione perde il suo unico bar

Claudio e Grazia, dopo quasi 40 anni, da domani abbassano la saracinesca del locale.

La frazione perde il suo unico bar

“Ormai non vale la pena aprire nuove confezioni, cerchiamo di finire quello che c’è”. Con queste parole Claudio Gioachin, storico gestore dell’unico bar rimasto nella frazione di Villafora, si appresta dopo tanti anni a cessare la propria attività.
Da sabato, infatti, il bar che nel tempo non si è limitato alla sola funzione di unico servizio di ristoro della frazione chiuderà in maniera definitiva.

Bar, ricevitoria, tabacchino ma non solo: un luogo di riferimento per tutti gli abitanti di Villafora, dove chiacchierare, pagare le bollette, dare la propria adesione alle iniziative organizzate nella frazione e addirittura prelevare denaro. Da sabato, però, tutto questo non sarà più possibile perché Claudio Gioachin e la moglie Grazia hanno deciso di chiudere la propria attività dopo quasi quarant’anni. “Gestisco il bar qui in piazza dal 1979 - racconta Claudio - e sono dietro al bancone dal ’53, quando lavoravo al negozio di alimentari di papà”. Un periodo in cui si sono viste passare intere generazioni, in un paese che col tempo è cambiato e pure spopolato.

“Quando abbiamo iniziato c’erano quasi mille abitanti - continua Claudio - con cinque ‘osterie’ e altrettanti negozi di alimentari. Ormai è da cinque anni che ho messo in vendita l’attività, e in tanti sono venuti a chiedere di averla in affitto. Questo non è possibile a causa della licenza del tabacco, ora è il momento di dire basta: quando verranno a fermare il registratore di cassa, chiudo le porte”. Una scelta che lascerà un vuoto nella frazione e dispiacere in chi considerava lo storico bar un po’ come casa sua. “In realtà avremmo potuto continuare altri 3-4 anni - spiega Claudio - ma quello che ci ha convinti è stata la fattura elettronica (Leggi l'articolo).

Mi dispiace, soprattutto per gli anziani. E dispiace a tanti clienti, che ci ringraziano per il servizio e per essere stati il punto di riferimento per feste E manifestazioni”. Cala il sipario sul bar di Villafora, lasciando un vuoto che gli avventori faticheranno a colmare.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl