you reporter

IL CASO

I beni di Cibotto al macero: "Cosa è stato distratto? E come?"

Anche l'assessore regionale Cristiano Corazzari vuol fare chiarezza sullo smaltimento non ben precisato di libri, foto e riviste appartenute al grande scrittore polesano Toni Cibotto.

Un’intera giornata di studi dedicata al grande Cibotto

I consiglieri di nomina comunale e provinciale dell’Accademia dei Concordi, nel cda straordinario convocato venerdì scorso hanno chiesto di acquisire i verbali dei consigli precedenti e il testamento dello scrittore Gian Antonio Cibotto per fare chiarezza sulla decisione di mandare al macero una serie di beni, tra libri, riviste, foto e appunti, appartenuti al grande “Toni”.

Una decisione che ha aperto una ferita in quanti amavano Cibotto e lo apprezzavano per la sua unica capacità di raccontare il Polesine e questa lunga tera tra Adige e Po. Tra questi il critico d’arte e onorevole Vittorio Sgarbi, che inviperito nei confronti del presidente dell’Accademia Giovanni Boniolo ne ha addirittura chiesto le dimissioni, annunciando un esposto in Procura e un‘interrogazione in Parlamento.

La polemica sui beni di Cibotto mandati al macero, quindi, non si è placata. Sulla questione vuol fare chiarezza anche la Regione. L’assessore Cristiano Corazzari, infatti, fa sapere che: “E’ opportuno verificare Cosa è stato distratto e se le procedure seguite siano state corrette”.

Anche il vicepresidente dell’Accademia dei Concordi Valentina Noce, avvocato rodigino, amica di famiglia dello scrittore, alla notizia letta nella stampa locale dello smaltimento di questa mole di beni appartenuti a Toni Cibotto è caduta dalle nuvole. “Io so che Toni non avrebbe gettato via il foglio sgualcito dell’ultimo dei suoi libri. Aveva pile di libri ovunque”. Per questo è stata proprio Noce a chiedere un cda d’urgenza in Accademia dei Concordi. A questa riunione ha partecipato anche l’assessore alla Cultura Alessandra Sguotti che prima di esprimersi vuole leggere le relazioni.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl