you reporter

Badia Polesine

In centro è un Natale... al rallentatore

Grossi ritardi per gli addobbi delle festività in città.

In centro è un Natale... al rallentatore

Natale in ritardo nel centro storico di Badia. Dicembre è ormai iniziato e nel centro badiese, seppure in ritardo rispetto ad altri comuni, cominciano a trovare spazio i tradizionali addobbi natalizi che caratterizzano questo periodo dell’anno.


Negli ultimi giorni, in piazza Vittorio Emanuele II è giunto l’albero di Natale, pronto da addobbare, ai cui piedi è stata posizionata la casetta di legno dove l’anno scorso era stato allestito il presepio.

Ora si attende l’installazione delle luminarie, con le quali si accenderà del tutto l’atmosfera natalizia.

A questo proposito, un’ordinanza della polizia locale, firmata dalla comandante Stefania Lazzaretto, annuncia che l’operazione è in programma proprio in questi giorni.

Il documento diffuso dal municipio, infatti, annuncia la prossima chiusura a fasi alterne del traffico veicolare in alcune vie del centro proprio per consentire la corretta installazione delle luminarie sospese, dalle 8 alle 19.

Si tratta delle vie Pinzon, San Rocco, D’Espagnac, Dente, Degli Estensi, Carducci, Sant’Alberto, Filippi, San Giovanni, Danieli, Roma, Don Minzoni, Cigno, Monte Pegni, Piana e XX Settembre, delle piazze Marconi, Vittorio Emanuele II e Madonna della Salute, della riviera Balzan e del largo Gradassi, che potrebbero rimanere chiusi momentaneamente nel momento di installazione delle luminarie. L’ordinanza è valida fino al 15 dicembre, data in cui si presume sia conclusa l’operazione.

Sulla "Voce" di giovedì 6 dicembre l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl