you reporter

Lendinara

Riqualificazione dell'ex ospedale

Risale al 2009 l’approvazione del primo atto sul protocollo d'intesa fra comune e Ulss

Riqualificazione dell'ex ospedale

La giunta ha approvato aggiustamenti al progetto di riqualificazione del blocco nuovo dell’ex ospedale. Al 2009 risale l’approvazione del primo atto di indirizzo sul protocollo d'intesa fra comune e Ulss di Rovigo per la ristrutturazione delle strutture socio sanitarie del blocco nuovo dell’ex ospedale civile, per realizzare due centri diurni, uno per disabili, l’altro per anziani non autosufficienti.

L’anno successivo si era organizzata la suddivisione dei servizi con il centro diurno per disabili e servizi di assistenza primaria dell’Ulss di Rovigo ai piani terra e primo, al piano secondo servizi socio sanitari comunali per anziani non autosufficienti e ai piani terzo e quarto il centro comunale antiviolenza con casa rifugio.

La revisione di giugno scorso prevede la realizzazione al piano primo della casa rifugio per donne vittime di violenza, costituita da tre alloggi per sei posti letto complessivi, mentre 23 persone potranno essere ospitate al centro diurno per disabili al piano terra.

Gli interventi alla struttura richiederanno un miglioramento sismico dell’intero edificio e un rifacimento delle guaine di copertura e dei serramenti di facciata.

Già presentati i finanziamenti, permetteranno gli interventi di primo stralcio sui piani terra, primo e secondo, in linea con la volontà di migliorare i servizi socio sanitari del territorio e con il progetto aggiornato a giugno di quest’anno dal servizio tecnico dell’Ulss 5. Un milione e 146mila euro, la cifra complessiva interesserà il progetto all’ex ospedale.

Sulla "Voce" di giovedì 6 dicembre l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl