you reporter

Sindacati

Rifiuti, sciopero della raccolta a Salara e Pontecchio

Due Comuni tengono bloccato il conferimento dei beni del Consorzio. La Fiadel sul piede di guerra.

Rifiuti, sciopero della raccolta a Salara e Pontecchio

Due Comuni mettono a rischio il futuro di Ecoambiente. E la Fiadel si prepara a manifestare sotto le finestre dei due sindaci: Andrea Prandini e Simone Ghirotto, primi cittadini rispettivamente di Salara e Pontecchio.

Si tratta degli unici due sindaci, su 50 in Polesine, che non hanno ancora votato per il conferimento dei beni del Consorzio Rsu ad Ecoambiente.

“Ma - dice Michele Zanirato, segretario provinciale della Fiadel - questo vuol dire mettere in pericolo il servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti su tutta la provincia. Come Fiadel crediamo che ciò che stanno facendo i Comuni di Salara e Pontecchio possa mettere anche a rischio i dipendenti di Ecoambiente”.

Per questo - continuano dalla Fiadel - “siamo pronti a manifestazioni davanti ai due Comuni interessati, e appena passate le feste, perché ora la gente lo vieta, a scioperi mirati nei giorni di raccolta nei due Comuni per far capire che un’azienda con 300 dipendenti non può essere tenuta sotto scacco da due Comuni”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : meraviglie del delta
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl