you reporter

La segnalazione

C’è anche chi dorme sotto i portici

Un senzatetto trova riparo notturno a due passi dal municipio.

C’è anche chi dorme sotto i portici

Il portico che si affaccia su piazza Vittorio, la notte scorsa è diventato camera da letto anche per un senza fissa dimora. La sua presenza, poco prima dell’una di notte, non è passata inosservata ai nottambuli che si aggiravano per la piazza. Qualcuno ha pure scattato una goto che ci è stata inviata.

Vuoi perché a Rovigo è vietato dall’ordinanza del Comune bivaccare in strade e piazze. Vuoi perché un barbone (o come lo si vuole definire) che dorme proprio di fronte ai portici del Comune in pieno periodo natalizio non è cosa normale. Possibile che nessuno se ne sia accorto o abbia pensato di chiedere a quella persona se aveva bisogno?

Nel corso della notte la temperatura, tra l’altro, è scesa a cavallo dello zero. E dunque dormire all’addiaccio non deve essere un’esperienza particolarmente bella. Senza contare che quella moquette rossa stesa in occasione del Natale non è propriamente il “regno dell’igiene”.

Ci segnalava nei giorni qualche commerciante che la situazione di quel portico era quantomeno strana. La moquette era stata stesa “a macchia di leopardo”, visto che non tutti i commercianti (ma anche la banca che si affaccia sulla piazza) avevano aderito all’iniziativa di abbellire il portico. Senza contare che molti proprietari di cani non hanno rinunciato alla passeggiata pure sul tappeto rosso, con il risultato che si può immaginare.

Ecco, dormire in quelle condizioni ci sta ancora meno. Senza contare che proprio quell’area è stata interessata ieri dal rischio di crollo a causa di infiltrazioni d’acqua...

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl