you reporter

Un giorno con

“Io sarò il nuovo Bonolis”

Denny: “Ho 24 anni e sono disabile, ma vuol solo dire che faccio le cose in modo diverso”

“Io sarò il nuovo Bonolis”

Incontro Denny a casa sua insieme alla mamma Antonella e la sorella Giada. Appena mi vede si affretta a prendere un foglio con qualche appunto scritto. Riesco a leggere qualche parola: “Ho 24 anni e sono un ragazzo diversamente abile, i miei genitori mi hanno spiegato che faccio solo le cose in maniera diversa, ogni persona è utile a modo suo”, poi mi guarda e ride.

Denny è una persona allegra, non di quelle a cui va bene tutto, ma un ragazzo che cerca sempre di sorridere e far sentire a suo agio le persone accanto a lui. Denny ride ma si fa serio dopo le prime domande, si concentra nel trovare le risposte.

A metà della nostra chiacchierata mi chiede di ricominciare tutto da capo mentre sua sorella gemella Giada lo incalza nelle risposte. A una domanda non sa cosa rispondere: “In cosa riesci meglio nella tua giornata?”. Potrei rispondere io al suo posto: trasmettere felicità. 

"Da grande - racconta Denny - mi piacerebbe diventare un presentatore televisivo come Bonolis visto che riesco a stare al gioco negli scherzi oltre che essere ironico".

La storia completa di Denny sulla Voce in edicola domenica 13 gennaio.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl