you reporter

Iniziativa editoriale

Sempre più “La vostra Voce”

Riparte il nostro viaggio alla scoperta del Polesine: e questa volta gireremo bar dopo bar

Sempre più “La vostra Voce”

Bar dopo bar, dopo bar... Ve lo avevamo detto e scritto al termine del lungo giro de “la Vostra Voce”, un paio di mesi fa: non perdiamoci di vista. E visto che ogni promessa è debito, eccoci di nuovo qua.

Da martedì mattina, sulla Voce, riparte il lungo viaggio de “La vostra Voce”, l’iniziativa del nostro quotidiano alla scoperta del Polesine, dei suoi paesi, delle sue storie e dei suoi personaggi.

Dove eravamo rimasti?

Completato a fine 2018 il tour nei 50 comuni del nostro territorio, abbiamo deciso di ripartire da zero, ma individuando una diversa chiave di lettura.

Giorno dopo giorno i nostri inviati saranno in tutti i paesi del Polesine. E faranno tappa in tutti i bar, e sono tanti, che animano questa nostra bellissima terra. Già, i bar: in tantissime località sono il cuore della comunità, il posto di ritrovo, quello dove si raccontano i fatti, ci si confronta, si guarda insieme la partita e magari si litiga pure, anche se poi finisce sempre con un’ombra ed una stretta di mano.

Ecco, anche per questo abbiamo scelto proprio i bar per raccontarvi i vostri paesi e le vostre comunità. Per una mattina il bar del paese diventerà la sede della nostra “redazione mobile”, con un nostro giornalista a vostra completa disposizione: potrete raccontargli i problemi del paese, le richieste della gente agli amministratori (e ce ne sono sempre) ma anche le speranze della vostra comunità. E poi i suoi personaggi davvero unici e le sue “glorie”, le “mitiche” avventure che fanno di ogni bar di paese un microcosmo unico e assolutamente irripetibile. Così bello da meritare un riconoscimento.

E proprio per questo un osservatorio davvero unico per fare sentire a tutti “La vostra Voce”.

Per la cronaca, le prime tappe saranno nei bar di Rosolina, quello più est del Polesine: un paese dalle due facce, quella che si snoda lungo la Romea, con le sue frazioni, e il mare che invece si anima soprattutto durante l’estate. Da Rosolina partirà la lunga risalita lungo il Polesine, dalle comunità nel cuore del Delta al Medio Polesine su su fino ai confini con la Lombardia.

Cercheremo di non perdere neppure uno dei bar polesani, di raccontarli davvero tutti in uno sforzo davvero importante per la nostra realtà editoriale. Uno sforzo e un impegno che ci vedrà on the road alla scoperta del Polesine più vero, quello che ci piace raccontare. Perché anche questo, secondo noi, è il motivo fondante di un’avventura editoriale come La Voce di Rovigo: essere vicini alla nostra gente, andare a trovarla dove vive, dove si ritrova, senza mediazioni politiche o di rappresentanza. E raccontare storie e personaggi che altrimenti difficilmente avrebbero modo di farsi conoscere. E’ la bellezza della grande provincia italiana; la sua molteplicità di comunità ed esperienze, ognuna con il proprio vissuto. Ed è anche il compito di chi, vivendo e lavorando in una realtà di provincia diventa a suo modo un servizio pubblico. Ma questa è tutta un’altra storia.

In marcia, dunque: La Voce riparte ufficialmente da Rosolina e staremo assieme, giorno dopo giorno, bar dopo bar per tanti, tantissimi mesi.

Vi aspettiamo. Noi ci saremo!

Nostro partner, in questo viaggio, sarà Confesercenti: insieme abbiamo scelto una serie di gadget che lasceremo ai bar per ringraziarli della loro ospitalità. Ma di questo avremo tempo di parlare.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl