you reporter

Lendinara

Italian's Got Talent, Andrea passa

Il tredicenne è allenato dal maestro Marco Ruzzante della Wip Academy. Il giovane Trevisani passa il turno nel celebre programma di Sky in onda anche su Tv8.

Italian's Got Talent, Andrea passa

Andrea Trevisani

Lendinara conquista anche Sky con la spettacolare esibizione di Andrea Trevisani, tredicenne di Lendinara allenato dal maestro Marco Ruzzante della palestra Wip Academy.

La giovane promessa si è esibita ieri sera durante la quarta puntata della nona edizione di Italian's Got Talent, il celebre programma di Sky in onda anche su Tv8. Andrea era stato contattato già ad aprile e ieri sera quindi, solo due settimane dopo l’amico Bernardo Saccardin, si è esibito davanti ai quattro giudici del programma, Frank Matano, Federica Pellegrini, Mara Maionchi e Claudio Bisio.

Solo Bisio ha dato al giovane lendinarese un giudizio negativo. Secondo il giudice, che ha praticato il karate quando era più giovane, i movimenti non sono stati interpretati correttamente da Trevisani.

In effetti Andrea non si è esibito nella disciplina karate, ma nelle Arti Marziali Acrobatiche. Di fatto, con i tre voti positivi degli altri giudici l’atleta passa il turno alle fasi successive del programma.

“Il giudizio che mi è piaciuto di più è stato quello della Pellegrini” afferma Trevisani, che diceva “io voto sì, perché tra Campioni del Mondo ci si capisce”.

Non possiamo dimenticare infatti che il ragazzo di Lendinara ha vinto per due anni consecutivi il campionato del Mondo Wtka.

“È stata una fantastica esperienza, ma il mondo televisivo si distorce molto dalla realtà, e tutto quello che sembra banale e spontaneo, a volte viene ripetuto più e più volte - continua il giovane Andrea - Adesso però sono concentratissimo sulle mie competizioni, meno di una settimana fa ho partecipato e vinto all’Italian Open, sono quindi entrato nel pieno della stagione agonistica. Gli impegni sportivi saranno Dublino a Marzo, Milano ad aprile e Rimini a giugno. Per quanto riguarda il programma, so che è solo un gioco, e non è detto che, anche se ho superato la prova, mi faranno proseguire, per cui se mi chiameranno sarò ben lieto di tornare, in caso contrario, io mi allenerò comunque per crescere e migliorare sempre di più".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

Speciali: energia
speciali : meraviglie del delta

Notizie più lette

Anna Tatangelo arriva a Rovigo
Domenica alla Fattoria

Anna Tatangelo arriva a Rovigo

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl