you reporter

Il personaggio

Un polesano su Millionaire

Mauro Andriotto, docente alla Bocconi e all’Università di Pisa, è un esperto in criptovalute.

Un polesano su Millionaire

Un polesano ai vertici della finanza mondiale. Si tratta di Mauro Andriotto, rodigino di 36 anni, che dopo gli studi al liceo scientifico del capoluogo polesano, si laurea alla Bocconi di Milano con il massimo dei voti e inizia una carriera nel mondo dell’economia e della finanza, che ha quasi dell’incredibile. In effetti, la laurea arriva nel 2007, non certo l’anno migliore per il mondo della finanza, ma Mauro non si scoraggia di certo e inizia a bruciare, alla velocità della luce, tutte le tappe di questo settore arrivando oggi ad essere considerato il numero sette al mondo, su un totale di 65 mila consulenti, per quanto riguarda le Initial Coin Offering, meglio conosciute come Ico, che sono oramai ampiamente diffuse nel mondo delle criptovalute e della Blockchain. Subito dopo la laurea, inizia a collaborare con una Banca di Londra che si occupa di investimenti, partecipando ad operazioni finanziarie particolari e di grande rilievo.

Per un anno, poi, si trasferisce negli Stati Uniti, dove inizia una collaborazione con una università della Florida ma poi ritorna alla “sua” Bocconi e si ritrova a soli 30 anni, a collaborare con nomi dello spessore di Maurizio Dall’Occhio, venendo catapultato all’interno di collegi sindacali del calibro della Walt Disney. Andriotto, tra le davvero mille attività svolte in questi anni, si trova ad essere docente a corsi di ingegneria matematica al Politecnico di Milano, si occupa personalmente del modello di rischio dell’aeroporto di Venezia, inizia a lavorare con Ernst & Young, un network mondiale di servizi professionali di consulenza direzionale, revisione contabile, fiscalità e transaction, è autore di tre pubblicazioni scientifiche internazionali in tema di rischio, finanza e organizzazione aziendale. Oggi Mauro, che appena riesce a ritagliarsi un po’ di tempo, torna nella sua Rovigo per stare con la sua famiglia, è docente di corporate finance all’università Bocconi e all’università di Pisa e docente di metodi quantitativi presso il corso executive della Sda Bocconi in Enterprise Risk Management.

Ma ovviamente non è tutto. E’ anche esperto indipendente presso la Commissione Europea per il progetto Horizon 2020 e collabora con alcune delle più grandi imprese a livello europeo, tra cui ad esempio EY, sui temi dell’analisi e della gestione del rischio e della pianificazione finanziaria. Organizza anche il Master in Blockchain per Confindustria Italia, ma il suo mondo, pare proprio essere quello delle cripto valute e in particolare delle Sto (security token offering), una delle innovazioni finanziarie che, come ci dice lo stesso Mauro, “cambierà il mondo della finanza mondiale”, tanto che per spiegare opportunità e rischi di questo nuovo strumento finanziario, è stato chiamato da Millionaire, il mensile di business più letto, dove proprio in questo numero di febbraio, si è meritatamente guadagnato la copertina.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

Speciali: energia
speciali : meraviglie del delta

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl