you reporter

Il tour

Free Bikers, ambasciatori su due ruote

Mario, Vincenzo, Mauro e Vittorio proseguono l’emozionante viaggio in Thailandia ospitati dagli ordini dei cappuccini e dei salesiani, e accolti dall’ambasciatore Galanti

Ben mille chilometri in 12 tappe per i Free Bikers, giunti a Bangkok, capitale della Thailandia, e accolti dai frati cappuccini e salesiani di San Giovanni Bosco. “Siamo arrivati a Sam Phran mercoledì dopo aver percorso mille chilometri di saliscendi, con una brezza contraria costante e un clima caldo e umido - ci aggiorna Vincenzo Mancin, uno dei quattro Free Bikers - è stato molto faticoso, ma il magnifico percorso ci ha ripagato ampiamente degli sforzi. Siamo stati accolti da padre Valter dei frati cappuccini e abbiamo visitato altre realtà insieme a Claudio Bertuccio, dell’ordine Oblati di Maria Immacolata e padre Sante Tocchetto, nativo di Montebelluna, dell’ordine dei Camilliani”. “Padre Sante è qui da 41 anni e svolge la sua opera in due ospedali, una casa di riposo e in altre attività caritatevoli, come l’assistenza ai malati di Aids - prosegue Vincenzo - il giorno successivo a Bangkok ci ha ricevuto l’ambasciatore Lorenzo Galanti il quale ha ascoltato con attenzione e interesse il racconto del nostro viaggio e le impressioni della prima parte del tour”.

Un momento emozionante, in diretta Skype con la sala consigliare di Porto Tolle dove il sindaco Roberto Pizzoli e gli alunni dell’Ipsia “Colombo” hanno posto alcune domande all’ambasciatore e ai quattro Free Bikers: Vincenzo Mancin, appunto, Mario Mantovan, Mauro Garbin e Vittorio Cacciatori. “Abbiamo consegnato i due gagliardetti dei comuni di Porto Tolle e Porto Viro all’ambasciatore insieme alla bandiera della Regione Veneto accompagnata dalla lettera del presidente del consiglio Roberto Ciambetti - spiega Vincenzo - che l’ambasciatore ha letto con un filo di emozione. E non possiamo nascondere la nostra emozione e il nostro orgoglio di essere stati ambasciatori italiani e veneti del nostro territorio”.

I Free Bikers sono poi stati accolti dalla Ispettoria nazionale di Thailandia, Laos e Cambogia dei Salesiani, guidata dall’ispettore Theprat Tipisan, che ha portato i quattro cicloamatori a visitare il centro salesiano per ciechi, dove una cinquantina circa di non vedenti pratica sport paralimpici e, soprattutto, viene istruito nella pratica del massaggio Thai. “Dopo aver provato un loro massaggio, ci hanno portato nel centro salesiano Don Bosco guidato da padre Lorenzi, che ha 83 anni è ancora in attività, che insegna a circa 800 alunni di giorno e 400 di sera - aggiunge Mancin - il lavoro di stamperia, grafica, saldatura, riparatore auto e moto ed elettricista”.

Significativo anche l’incontro con i padri Francesco Motto e Stanislav Ziniak dell’Università Pontificia di Roma che organizzeranno nel centro salesiano una convention con 47 frati salesiani dell’estremo oriente e dell’Oceania. “Ora andremo verso nord a Lampang - aggiunge Mario - devo dire che è stata emozionante la visita all’ambasciatore Galanti, che col quale abbiamo chiacchierato per ben due ore e che ci ha spiegato quali siano le problematiche della Thailandia, e i rapporti che da oltre 140 intercorrono con l’Italia”. Durante le giornate a Bangkok i Free Bikers sono stati accompagnati a visitare il palazzo e il tempio reali, a vedere la statua del Budda disteso e nel teatro che accoglie una delle più grandi produzioni al mondo. La partenza per l’Italia dei Free Bikers è prevista giovedì prossimo a mezzanotte e l’arrivo in Italia venerdì sera. Quindi i quattro cicloturisti avranno ancora quattro giorni di visite istituzionali nelle realtà thailandesi gestite dagli ordini religiosi.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

Speciali: energia
speciali : meraviglie del delta

Notizie più lette

Anna Tatangelo arriva a Rovigo
Domenica alla Fattoria

Anna Tatangelo arriva a Rovigo

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl