you reporter

Lendinara

Platani abbattuti e ciclopedonale

Proseguono gli interventi per il miglioramento della sicurezza stradale in via IV Novembre

Platani abbattuti e ciclopedonale

Proseguono i lavori di abbattimento di platani, stavolta in via IV Novembre per la preparazione dell’area all’allestimento della pista ciclo-pedonale lungo l’Adigetto, mentre la ditta sta completando gli interventi per i platani affetti da cancro colorato. Gli alberi, infatti, che secondo la perizia dell’agronomo Giorgio Chieregato non sono rilevanti né per tipologia né per condizioni, dopo l’approvazione da parte del consorzio saranno rimossi e sostituiti da piante più tipiche del luogo (aceri campestri), che saranno piantumati con dimensioni già di una certa altezza.

Saranno rimossi gli elementi in pietra, i cosiddetti paracarri, che saranno sostituiti da un nuovo parapetto metallico, per esigenze di sicurezza dei ciclisti. Si preparerà così il cantiere per i lavori di miglioramento della sicurezza stradale in via IV Novembre con la costruzione di una pista ciclopedonale che interesserà la via nel tratto che dall’incrocio tra le Vie Canozio - Garibaldi - Ponte della Stazione conduce al Famedio di San Rocco. Via IV Novembre dopo la costruzione della pista sarà poi completata con l’asfaltatura del tratto che rimarrà a disposizione delle auto, a carico di Acquevenete.

L’asfaltatura infatti compete alla ditta che ha da poco terminato il cambio della condotta, interessata da circa 17/20 rotture l’anno, insieme a quella di via Garibaldi. Anche per questo la pista insisterà sul lato sud della strada, quello lungo l’argine, sia perché è più naturale e in linea con l’Adige Po sia per non alterare i lavori di manutenzione appena fatti alle tubature dell’acquedotto. A darne notizia dell’abbattimento obbligato dei platani era stato Lorenzo Valentini, assessore all’ambiente per il comune di Lendinara, che aveva precisato che l’abbattimento fosse stato prescritto “da perizia specializzata degli Agronomi della ditta Ares di Ferrara.

La ditta ha eseguito un’indagine sulle alberature di Lendinara, per verificare se hanno subito danni dopo il forse maltempo dell’estate di quest’anno. Sarà quindi attivato un senso unico alternato di marcia in via Ca’ Morosini (in corrispondenza del parcheggio del cimitero) e in Riviera del Popolo (vicino alla zona del ponte dei Cappuccini). “Ci saranno altri lavori di abbattimento dei platani già previsti sempre da perizia agronomica di Ares Ferrara - comunica Valentini - che riguarderanno quattro platani sulla Strada Regionale 88 all’altezza dei civici da 35 a 45 circa, perché ricadono nel centro abitato di Lendinara e quindi sono di competenza comunale e non di Veneto Strade. Stiamo attendendo di ricevere l’autorizzazione da Regione Veneto dopo aver acquisito il parere vincolante dalla Soprintendenza di Verona”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

Speciali: energia
speciali : meraviglie del delta

Notizie più lette

Anna Tatangelo arriva a Rovigo
Domenica alla Fattoria

Anna Tatangelo arriva a Rovigo

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl