you reporter

Il caso

Si perdono nei boschi di notte, salvati

Momenti di paura per due escursionisti veronesi che si sono persi durante una camminata. Decisivo il Soccorso alpino.

100064

Notte di paura per due escursionisti veronesi che si sono persi durante una camminata a Sant'Anna d'Alfaedo. I due erano partiti da Breonio diretti alle cascate di Molina: un percorso in discesa da percorrere al contrario al ritorno. Ma attorno alle 20, con i cellulari ormai scarichi, hanno dovuto chiedere aiuto: si erano persi.

Il Soccorso alpino di Verona si è messo in contatto telefonico con loro e le squadre partite alla loro ricerca alla fine li hanno trovati, distanti dalla partenza dei sentieri: avevano proseguito in discesa.

La donna, una cinquantenne di Sant'Anna d'Alfaedo, aveva riportato la probabile distorsione di una caviglia e un'altra squadra di soccorritori, giunta sul posto, l'ha medicata, imbarellata e trasportata per 400 metri di dislivello verso la Val d'Adige, dove l'aspettava un'ambulanza.

L'intervento si è concluso verso l'una e mezza.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl