you reporter

Il caso in treno

Esce liquido percolato dal servizio igienico

Aarriva la segnalazione del consigliere regionale Patrizia Bartelle: "Situazione inaccettabile".

“Adria-Mestre, Odissea continua”

Non c’è pace per i pendolari della linea ferroviaria Adria-Mestre-Venezia. L’altro giorno dal servizio igienico di una carrozza è uscito liquido percolato. Sulla questione è intervenuto il consigliere regionale Patrizia Bartelle che ha immediatamente informato l’assessore regionale e la dirigenza di Sistemi territoriali.

“Nella giornata di giovedì - fa sapere l’esponente di Italia in comune - mi è stato segnalato da alcuni cittadini appartenenti al Comitato dei pendolari della tratta Adria-Mestre un disservizio che ha comportato gravi disagi. Sul treno delle 16.19 in partenza dalla stazione di Venezia Santa Lucia, durante la marcia, dal servizio igienico collocato in una delle carrozze hanno iniziato a percolare liquidi all’interno dell’area in cui si trovavano i passeggeri”.

A questo punto Bartelle ha trasmesso “all’assessore ai lavori pubblici, infrastrutture e trasporti della Regione e al gestore del servizio, Sistemi territoriali, una segnalazione con la richiesta di ispezione sanitaria sui convogli della tratta Adria-Mestre”.

E osserva: “La situazione è inaccettabile, disservizi e ritardi sono all’ordine del giorno ma giovedì è stato oltrepassato ogni limite. Ho scritto all’assessore regionale e alla società segnalando la situazione e chiedendo un'ispezione dei convogli per verificare se vi siano rischi per la salute degli utenti e dei lavoratori, oltre ad avere una spiegazione dettagliata su quanto successo” conclude Bartelle.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

Speciali: energia
speciali : meraviglie del delta

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl