you reporter

Porto Viro

Non paga il pedaggio in A13: 48enne finisce a processo

L'uomo è accusato di insolvenza fraudolenta.

Non paga il pedaggio in A13: 48enne finisce a processo

A processo per insolvenza fraudolenta. È questa l’accusa che viene mossa ad un 48enne residente a Porto Viro. L’uomo è finito nei guai perchè, secondo le accuse formulate, al volante della sua Seat Toledo non avrebbe pagato l’Autostrada A13 Bologna Padova, che gli contesta 26 obbligazioni, ossia pedaggi non riscossi. Si tratta di uscite perlopiù al casello Padova Sud e Rovigo sud.

Il pm scrive nel capo d’imputazione che “dissimulando uno stato di insolvenza, non pagava di proposito il pedaggio autostradale, utilizzando la corsia riservata al Telepass”. La imboccava pur non avendo l’apparecchio e concordando di volta in volta con l’operatore il pagamento successivo al Punto Blu o comunque a Autostrade per l’Italia. La prossima udienza del processo si terrà il 17 maggio per ascoltare l’ultimo testimone e pronunciare la sentenza.

Il servizio sulla Voce del 16 marzo

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl