you reporter

piazza cervi

“Ridate dignità al santuario”

Il sacerdote esasperato: “Degrado, sporcizia e maleducazione, ora basta”

“Ridate dignità al santuario”

“Adesso basta, abbiamo sopportato per così tanto tempo questa stazione delle corriere che è venuto davvero il momento che qualcuno faccia qualcosa. Non possiamo permettere che ci si abitui al pensiero che il piazzale del santuario sia la casa di una stazione. La chiesa ha già perso tanto in 17 anni, in immagine e dignità”. Non usa mezzi termini per raccontare la situazione di disagio che la parrocchia del Santuario della Madonna Pellegrina (comunemente chiamata chiesa della Commenda Ovest) sta vivendo il parroco don Mario indignato per lo stato in cui versa piazza Cervi il piazzale antistante la chiesa che da 17 anni ospita la stazione delle corriere.

“Inutile che faccia un appello all’amministrazione che verrà, lo stato in cui versa il piazzale parla da solo - continua don Mario - Credo che sia giunto il momento di fare qualcosa per questa parrocchia che ha sofferto già troppo a lungo la presenza di un servizio decisamente inadatto ad essere ospitato dov’è. Sicuramente ha giocato moltissimo a sfavore della situazione, peggiorandola, la maleducazione dei giovani che bivaccano sotto i portici e gettano carte, bottiglie e rifiuti di ogni genere nelle nostre fioriere, quando va bene. Fioriere che saremo costretti a portar via. Ogni mattina un volontario fa il giro per raccogliere tutta la sporcizia lasciata vicina alla chiesa”.

“Per non parlare di tutte le volte che abbiamo dovuto allontanare i ragazzini dalla chiesa che si è trasformata nella sala d’attesa della stazione delle corriere - conclude don Mario - Una incredibile mancanza di rispetto che continua imperterrita da quasi 20 anni. Ed ora basta. Qualcuno deve restituire al santuario la pace e la tranquillità che si merita un luogo di culto”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl