you reporter

Verso il voto

La Lega ha scelto la Gambardella

Serve l’ok della coalizione, ma Fi resta alla finestra: “Non la conosciamo, metodo sbagliato”.

La Lega ha scelto la Gambardella

La Lega accelera e strappa. E mette - finalmente - un punto fermo: Monica Gambardella, ai vertici della Protezione civile regionale, sarà il candidato sindaco, in quota Carroccio, del centrodestra. O almeno, di chi ci vorrà stare.

Dunque: il partito le ha proposto di correre da candidato sindaco, lei ha accettato e sciolto la riserva. Ora si tratterà - per lei e per la Lega - di convincere gli alleati ad avvallare questa scelta.

E la coalizione, al momento, registra soprattutto l’assenza di Forza Italia, tradizionalmente una delle due gambe su cui l’alleanza si regge. Invece, la Gambardella potrebbe avere il sostegno di Fratelli d’Italia (“Ne parlerò a stretto giro con i miei”, dice Bartolomeo Amidei), e probabilmente quello della lista centrista Obiettivo Rovigo ispirata da Paolo Avezzù, e della (ri)nascente Forza Rovigo. 

E Forza Italia? Per ora resta a guardare. “Non ho il piacere di conoscere la signora Gambardella - dice il commissario provinciale Piergiorgio Cortelazzo - ma per me il metodo con cui è stato scelto questo nome è inimmaginabile. Chi ha detto che il candidato deve uscire dalla sede della Lega? Io mi organizzo, non resto ad aspettare nessuno”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: la foto di classe

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl