you reporter

Porto Viro

Il buongiorno si vede dalla colazione

La parola ai titolari e ai clienti dei locali

Qui il sorriso ha un valore inestimabile, lo esibiscono le bariste tutte le mattine, quando ti servono impeccabilmente cappuccino e brioche, per cominciare la giornata nel migliore dei modi.

Un sorriso è preziosissimo, vale moltissimo, appunto come uno... “Zaffiro Blu”, a cui si è ispirata la famiglia Bonafè per dare il nome al bar-tabaccheria di via Giuseppe Mazzini a Porto Viro. 

La storia è cominciata ufficialmente nel 2000: “Sono figlia di commercianti - dice la titolare Monica Bonafè - mio papà Umberto vendeva dolciumi qui nello stabile accanto, poi 19 anni fa abbiamo avuto l’idea di aprire un piccolo bar. Nel frattempo ci siamo allargati, comprando il tabacchino nel 2006 e diversificando i servizi per la clientela. La crisi un po’ si fa sentire, le tasse soffocano gli esercenti, ma tutto sommato siamo contenti di come vanno le cose”. Monica è affiancata dalle figlie Guenda e Andreisa, uno staff pieno di quote rosa.

 Una scommessa vinta, da sette anni. La famiglia di Mattia Mantovani ha aperto i battenti del bar-caffetteria “Passaggio” nel 2012. All’interno del locale lavorano mamma Tamara, papà Vincenzo, mentre le tre ragazze che fanno parte dello staff sono Bruni, Elena e Martina.

I titolari hanno oltrepassato i confini del Po e si sono tuffati con entusiasmo in questa bella avventura commerciale: “Abito a Porto Viro da dieci anni - fa sapere Mattia - la mia famiglia è originaria di Goro (Ferrara) e siamo, per tradizione, imprenditori ittici nel settore di vongole, cozze e conchigliame vario. In passato avevamo avuto esperienze in questo mondo, ma come dipendenti”.

Mattia e i genitori sono stuzzicati dall’idea di mettersi in proprio: “Nel 2012 abbiamo deciso di aprire questa storica attività in corso Risorgimento, in località Contarina. Ci abbiamo sempre creduto e siamo soddisfatti - commenta il titolare - abbiamo una bella clientela e con diverse persone ci frequentiamo anche fuori dal bar, siamo diventati amici”.

Mattia gioca le sue carte: “Sorriso e professionalità. Il nostro motto è diventato ‘Il buongiorno si vede dalla colazione’, perché il barista può regalare un sorriso e fare una battuta al cliente”. 

Sulla "Voce" di lunedì 26 marzo due pagine intere dedicate ai bar di Porto Viro.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali : L'oro dell'Adriatico
Speciali: energia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl